Rubano, in Provincia di Padova

Portale su Rubano

La provincia di Padova annovera il Comune di Rubano, con poco più di quindicimila abitanti su una superficie di circa quindici chilometri quadrati che permette di raggiungere una densità di popolazione di quasi mille abitanti per chilometro quadrato.

Ci troviamo in un territorio prevalentemente pianeggiante perchè incluso nella pianura veneta-friulana, lì dove scorrono piccoli corsi d'acqua come il Brentella, canale che delimita il confine con la provincia di Padova, e per alcuni chilometri a Nord anche il Brenta; nella zona, nei pressi di un lago artificiale, è compreso il parco etnografico.

Rubano si inserisce lungo le maggiori vie di comunicazione tra la provincia di Vicenza e quella di Padova e include le frazioni di Villaguattera, di Bosco e di Sarmeola.

Contigui sono i Comuni di Villafranca Padovana (nella parte nord-occidentale della provincia di Padova), Mestrino, Saccolongo (piccolo Comune di quattromila abitanti) e Selvazzano Dentro, a Ovest di Padova.

I primi documenti scritti che attestano la presenza di Rubano ci riportano all'epoca medioevale; sappiamo inoltre che tale territorio ha dato avvio al processo di sviluppo demografico (intorno agli anni Ottanta) in maniera decisamente più controllata se paragonata a quella dei restanti Comuni della provincia.

A Rubano non mancano i momenti in cui vivere la cultura e il tempo libero grazie alla presenza della biblioteca, di laboratori, di impianti sportivi e alle svariate proposte culturali dedicate ai Rubanesi.